Lampedusa

Una terra che sembra creata per sognare

Dalle limpide acque turchesi emerge appena l’isola di Lampedusa con una superficie di 22 kmq, in un paesaggio naturale incredibilmente variegato, gioiello del Mediterraneo. Più vicina all’Africa che all’Italia, più a sud di Malta, a 215 Km dalla Sicilia e 138 Km dalla Tunisia.

La prima per estensione delle Pelagie, è considerata un frammento di paradiso. Incantevole in ogni suo aspetto, Lampedusa è il trionfo della vita, un luogo dell’anima prima che una coordinata geografica. Lampedusa alterna suggestivi arenili a coste rocciose, strapiombi a picco sul mare, grotte sopra e sotto il livello dell’acqua, un mare infinitamente azzurro. Impossibile non lasciarsi rapire.

Lampedusa non è solo una vacanza: è poesia allo stato puro, è sentimento, passione, sono emozioni che si condensano e cristallizzano.

E sulle incantevoli spiagge della costa sud, in particolare nella Baia dell'Isola dei Conigli tra la soffice sabbia, depone le uova una specie rara e protetta di testuggine marina la Caretta Caretta: un paesaggio a dir poco strepitoso, colpisce l’elevato grado di trasparenza dell’acqua, azzurra e calma, cristallo puro da bere. La spiaggia dell’Isola dei Conigli è stata eletta come una tra le più belle al mondo.

Il patrimonio naturalistico

Lampedusa racchiude un mondo sommerso di incredibile bellezza dove volteggiano indisturbati delfini e tartarughe, mentre pesci variopinti si agitano veloci tra le praterie di posidonia a pochi metri dalle bianche spiagge di sabbia finissima.

Nei mesi di giugno e luglio è possibile scorgere a fior d’acqua decine di tartarughe mentre ondeggiano tranquille per scaldarsi al sole. A Lampedusa vivono un’infinità di specie tra ricciole (nei mesi da marzo a luglio), delfini ormai da anni stanziali e la grande varietà di pesce azzurro. Imperdibile nel mese di marzo il passaggio del capodoglio a pochi metri dalla costa di Lampedusa, il più grande di tutti gli Odontoceti misurando fino a 18 metri di lunghezza.

L'Arcipelago delle Pelagie rappresenta un hotspot di biodiversità unico nel Mediterraneo. La presenza stagionale di balenottera comune, le tartarughe insieme ai delfini ed alla cernia bruna fanno in modo che Lampedusa sia laboratorio funzionale e centro d'osservazione anche per le specie aliene, un aspetto di rilevanza planetaria, poiché l’isola è piattaforma naturale di arrivo per le specie aliene marine sia di origine atlantica che indopacifica.

Copyright © 2017 Noleggio Lombardo tutti i diritti riservati. - P.IVA 01974800847 - Cookies
Powered by Hammer Consulting Web